Svolto il Consiglio Comunale. Approvato il DUP 2022-2024, confermate le aliquote IMU.

Si è tenuto questa mattina a Cisterna di Latina il Consiglio Comunale che precede l’ultimo dell’anno, convocato per il 29 dicembre prossimo alle ore 10.30.

In aula 16 consiglieri con, ad occupare i banchi dell’opposizione, solo Vittorio Sambucci e Simonetta Antenucci (Fratelli d’Italia).

Vista l’assenza di interrogazioni e comunicazioni, il Presidente del Consiglio, Quirino Mancini, ha proceduto speditamente con l’esame dei punti all’ordine del giorno, ad iniziare dall’approvazione dei verbali delle sedute precedenti.

Quasi tutti di natura economico-finanziaria, e preparatori all’approvazione del Bilancio di Previsione Finanziario 2022-2024 in discussione nel prossimo Consiglio, i punti in discussione illustrati dall’Assessore al Bilancio, Maria Innamorato.

Si è iniziato con la determinazione del prezzo di cessione delle aree da destinare ad attività produttive, un atto richiesto annualmente agli enti locali ma che, nel caso di Cisterna, non compete in quanto il piano degli insediamenti produttivi (PIP) è gestito dal Consorzio ASI.

Analogo il secondo punto riguardante il Piano di Edilizia Economica e Popolare PEEP “San Valentino” in cui sono rimasti disponibili per l’edificazione popolare due lotti sui quali ricade un contenzioso con una società che non ha mai realizzato le opere per cui il Comune ha revocato la convenzione urbanistica.

I nuovi prezzi di cessione sono stati determinati con Delibera Giunta Comunale 13/03/2020 e sono euro 37,15 (aree estensive) al mq e euro 47,74 al mq (aree intensive), che risentono solo dell’adeguamento ISTAT pari al 2,60%.

È stato poi discussa e approvata la modifica al regolamento per la trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà delle aree ricadenti nel PEEP San Valentino, una modifica determinata all’entrata in vigore della legge 108/2021.

In tema di tributi, sono state approvate le tariffe TARI che, per l’anno 2022, risentono di una maggiorazione in relazione a un conguaglio tra i costi risultanti dal Pef 2021 ed i costi determinati con il Pef 2019 e che ammonta ad Euro 456.478,94 applicati nelle annualità 2022-2023-2024. 

Confermate per il prossimo anno le aliquote e detrazioni dell’IMU dell’anno 2021. 

Confermate pure le tariffe e coefficienti per l’anno 2022 del canone unico patrimoniale, che sostituisce 
la tassa occupazione di spazi e aree pubbliche e l’imposta sui mezzi pubblicitari.

Punto importante approvato quest’oggi, (14 voti favorevoli, 2 astenuti) è stato Il Documento Unico di Programmazione (DUP) 2022-2024. Il documento sviluppa e concretizza le linee programmatiche di mandato presentate al Consiglio dal Capo dell'amministrazione e costituisce la guida strategica ed operativa dell'ente. 

All’interno del DUP trovano spazio il programma triennale delle opere pubbliche e l'elenco annuale, la programmazione del fabbisogno del personale, il piano delle alienazioni e valorizzazioni del patrimonio immobiliare e tutti gli ulteriori strumenti di programmazione di cui il legislatore ha richiesto la redazione e l’approvazione, il programma biennale degli acquisti di forniture e servizi.

Ha concluso la riunione l’approvazione dell’esercizio del diritto di prelazione per alcuni immobili siti in Cisterna di Latina.

Cisterna di Latina, 23 dicembre 2021