Fine novembre senza TARI a Cisterna grazie al posticipo del saldo al 31 gennaio 2015. Più tempo per effettuare i pagamenti e verificare il calcolo del tributo

Non deve destare preoccupazione il finora mancato recapito dell’avviso di pagamento TARI.

Fine novembre, infatti, senza la nuova tassa sui rifiuti a Cisterna grazie al posticipo al 31 gennaio 2015 del saldo del tributo.

La TARI, entrata in vigore il 1° gennaio 2014, è destinata a finanziare i soli costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, in sostituzione della TARSU, applicata fino allo scorso anno.

L’Amministrazione comunale (con deliberazione di G.C. n. 204 dell’11/11/2014) ha stabilito di differire il termine di pagamento della rata a saldo al prossimo 31 gennaio 2015 per non gravare i cittadini di troppe scadenze fiscali peraltro in coincidenza con le festività natalizie.

«Vista la concentrazione delle scadenze per il pagamento di altri tributi comunali entro il prossimo 16 dicembre, e per evitare situazioni di disagio nonché semplificare gli adempimenti dei contribuenti ma soprattutto per fronteggiare le gravi situazioni economiche in cui versano la maggior parte delle famiglie e delle attività produttive – affermano il Sindaco Eleonora Della Penna e l’Assessore al Bilancio Danilo Martelli –  l’Amministrazione comunale ha ritenuto opportuno posticipare il termine per il pagamento del saldo della Tari al 31 gennaio 2015.

In questo modo i contribuenti avranno più tempo sia per effettuare i pagamenti che per verificare il calcolo del tributo dovuto».

L’Ufficio TARI è aperto al pubblico il martedì e giovedì 15,30 -17,30 e il mercoledì 9,00 -13,00.

Potranno essere richieste informazioni telefoniche ai seguenti numeri : 06/96834202-06/96834207 oppure inviando una mail al seguente indirizzo: tributi@comune.cisterna.latina.it

Cisterna di Latina, 27 novembre 2014