ASCOLTIAMOCIsterna: le proposte 'multimediali' sul futuro della città

La multimedialità, il linguaggio del futuro, è quello scelto per parlare, domani, del futuro di Cisterna. “ASCOLTIAMOCIsterna. Un pomeriggio per parlare di spazi pubblici, partecipazione e futuro della città” è il titolo della conferenza che si svolgerà domani, alle ore 16,30, presso il teatro Tres Tabernae, in Piazza 19 Marzo. All'ingresso verranno allestiti tre gazebo sotto i quali i cittadini potranno rilasciare, incise su un video oppure su un registro cartaceo, le loro impressioni sull'evoluzione urbanistica di Cisterna, su come immaginano il futuro della città, su come migliorare l'uso degli spazi pubblici, sulle linee guida e priorità nelle scelte urbanistiche future. All'interno della sala, tecnici comunali e docenti del dipartimento di Architettura e Urbanistica per l'ingegneria dell'Università di Roma La Sapienza, con l'ausilio di tre schermi sui quali verranno proiettate le interviste raccolte nelle scorse settimane tra i cittadini, tenteranno una narrazione collettiva della città, del territorio e del suo possibile sviluppo futuro. Interverranno i professori Colarossi, De Bonis, Cappuccitti, Noce, Squicciarini, Sotgia, Uttaro del dipartimento di Architettura e Urbanistica per l'ingegneria dell'Università di Roma La Sapienza, i tecnici comunali Buttarelli, Bondi, De Biaggio, De Dominicis, Ortu, con la partecipazione di LABNovecento e di tutti i cittadini che vorranno intervenire. Al termine della conferenza, verrà allestito un box all'interno della nuova sede comunale per continuare a raccogliere le proposte dei cittadini anche nei giorni successivi all'incontro. Cisterna di Latina, 15 febbraio 2007