Comune di Cisterna di Latina

Comune di Cisterna di Latina

Benvenuti nella città dei butteri

  • Il Comune di Cisterna su Facebook
  • Il Comune di Cisterna su Twitter
Visualizzazione normale Testo più grande Visualizzazione ad alto contrasto Visualizzazione alternativa

Comunicati Stampa

Sensibilizzazione e partecipazione, ieri in aula consiliare il convegno “Fibrosi Cistica, la malattia invisibile”

Ieri pomeriggio, presso l’aula consiliare del Palazzo comunale di Cisterna, si è svolto il convegno dal titolo “Fibrosi Cistica, la malattia invisibile. Terapie, ricerca e storie di vita”.

Un incontro pubblico, promosso dal Comune di Cisterna di Latina e dalla Lega Italiana Fibrosi Cistica Lazio al quale hanno partecipato numerosi cittadini interessati a capire meglio tutti gli aspetti legati ad una malattia che colpisce molte persone anche sul nostro territorio. 
Nutrita anche la rappresentanza del mondo dell’associazionismo locale, come quella dei volontari  del Comitato provinciale della Croce Rossa Italiana, della Consulta delle Donne di Cisterna e delle sezioni provinciale e locale dell’Aido.

In sala anche la 4ª Brigata Telecomunicazioni e Sistemi per la Difesa Aerea e l’Assistenza al Volo di Borgo Piave rappresentata dal Generale Vincenzo Falzarano.

Con il prezioso contributo della dottoressa Daniela Savi (del Centro di Riferimento Regionale per la Fibrosi Cistica del Policlinico Umberto I di Roma) della dottoressa Vanessa Cori (Assistente Sociale della Lega Italiana Fibrosi Cistica) e della dottoressa Silvana Mattia Colombi (Presidente della Lega Italiana Fibrosi Cistica Lazio) si è parlato del delicato tema con un approccio scientifico ed accurato eppure immediatamente comprensibile a tutti.

Molto apprezzati sono stati anche gli interventi di Angela Figurelli, neo Presidente della sezione Aido di Cisterna, e di Manola Forconi, Presidente della Consulta delle donne di Cisterna.
Momenti di commozione sul finale del convegno, quando a prendere la parola sono stati Arianna Cimmino e Michele Casamassa che hanno raccontato, da diversi punti di vista, la loro personale esperienza con la malattia. 

Tra i relatori anche Claudio Natalizi del Consiglio direttivo nazionale L.I.F.C., l’assessore al Welfare del Comune di Cisterna, Pierluigi Ianiri, ed il sindaco nonché presidente della Provincia di Latina, Eleonora Della Penna.

“E’ stato un pomeriggio molto intenso – ha commentato Della Penna – nel quale abbiamo parlato in maniera chiara, corretta ma anche molto partecipata di una malattia terribile affrontandola dal punto di vista sociale, scientifico e personale. L’obiettivo che sta al centro di questa iniziativa e di altre che stiamo già preparando, è quello di sensibilizzare quanti più cittadini possibile alla comprensione ed al rispetto verso chi vive un disagio così pesante. La Fibrosi Cistica e tutte le malattie di questo tipo, infatti, sono capaci di generare emarginazione sociale, il nemico numero uno delle Istituzioni.
L’impegno e la sfida che ognuno di noi amministratori si deve assumere è quello di combattere ogni forma di marginalità sociale. Ringrazio tutti i relatori per la loro estrema professionalità e disponibilità ma soprattutto sono grata ad Arianna che con il suo ammirevole coraggio ha saputo portare in primo piano, all’attenzione di un’intera città, le difficoltà di tanti cittadini in condizioni analoghe alle sue”.  
L’iniziativa di ieri ha goduto anche del patrocinio della Provincia di Latina, dell’Ordine dei Medici chirurghi e degli odontoiatri di Roma.

Nel corso dell’evento la LIFC Onlus ha distribuito le piante dell’iniziativa “Una rosa per la vita” finalizzata a raccogliere fondi per progetti in favore dei malati di Fibrosi Cistica.

Cisterna di Latina, 12 maggio 2017