Comune di Cisterna di Latina

Comune di Cisterna di Latina

Benvenuti nella città dei butteri

  • Il Comune di Cisterna su Facebook
  • Il Comune di Cisterna su Twitter
Visualizzazione normale Testo più grande Visualizzazione ad alto contrasto Visualizzazione alternativa

Comunicati Stampa

Mutui rinegoziati: boccata d’ossigeno da 128 mila euro l’anno. Un risparmio di oltre 3 milioni di euro in 26 anni

Un tesoretto annuale che sommato ai restanti venticinque anni a venire si trasforma in un vero e proprio tesoro per le casse comunali di Cisterna.

Cogliendo l’opportunità offerta dal cosiddetto “Decreto crescita”, il Comune di Cisterna ha deliberato in Giunta la rinegoziazione di ben 23 mutui contratti con Cassa Depositi e Prestiti e trasferiti al Ministero dell’Economia e Finanze.

Un’operazione che riduce il tasso di interesse medio dal 4,99 percento all’1,463 percento con un risparmio annuo prodotto pari a 128.453,77 euro fino al 2040, passando nei restanti quattro a euro 99.160,58.

Al termine dei totali ventisei anni di finanziamento, quindi, il risparmio generale in favore dell’ente sarà di 3.222.625 euro.

I benefici di tale risparmio saranno rilevabili già a partire dal corrente bilancio che, attraverso una variazione, entro il termine del prossimo 31 dicembre potrà usufruire di “ritrovati” 128.453,77 euro.

“Si tratta di fondi importanti – ha commentato l’assessore al Bilancio e Programmazione, Gildo Di Candilo – che consentono ad un’amministrazione comunale di poter operare in modo più incisivo e immediato. Voglio pertanto ringraziare il personale dell’Ufficio Bilancio per l’eccellente lavoro svolto i cui benefici saranno a vantaggio di tutti”

Cisterna di Latina, 16 ottobre 2019