Comune di Cisterna di Latina

Comune di Cisterna di Latina

Benvenuti nella città dei butteri

  • Il Comune di Cisterna su Facebook
  • Il Comune di Cisterna su Twitter
Visualizzazione normale Testo più grande Visualizzazione ad alto contrasto Visualizzazione alternativa

Comunicati Stampa

Manutenzioni delle strade, dell’illuminazione e degli edifici pubblici, parte il piano di interventi previsto nei nuovi accordi quadro

Sono iniziati in questi giorni i primi interventi di manutenzione ordinaria delle strade, della pubblica illuminazione e degli edifici pubblici previsti nei due accordi quadro siglati la settimana scorsa dal Comune di Cisterna e dagli operatori privati selezionati mediante procedura di gara. 

Una soluzione innovativa, quella dell’accordo quadro, adottata per la prima volta dal Comune che consente di intervenire nelle situazioni critiche in maniera tempestiva ed efficace. 

Questo tipo di sistema agevola la semplificazione delle procedure e contiene i costi per quei lavori da effettuarsi con una serie di interventi, non predeterminati nel numero, in un arco di tempo stabilito, secondo le esigenze dell’Ente. 

Interventi programmati e su chiamata, quindi, che consentono agli uffici di gestire con maggiore efficacia le manutenzioni ordinarie e di intervenire tempestivamente sulle azioni di messa in sicurezza impreviste. 

I due accordi quadro, entrambi con scadenza al 31 dicembre prossimo, sono uno da circa 100mila euro dedicato alla viabilità e alla pubblica illuminazione, e l’altro da 40mila per interventi di messa in sicurezza e manutenzione degli edifici comunali come scuole e centri anziani.
 
Le manutenzioni previste da questi provvedimenti si aggiungono a quelle più strutturali e già programmate con specifici stanziamenti, sempre relativi alle scuole, alla pubblica illuminazione ed alla viabilità urbana ed extraurbana. 

“Questa amministrazione comunale – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Danilo Martelli – ha voluto dotare l’Ente di uno strumento che non solo ci dà la possibilità di risparmiare tempo e denaro per l’attuazione della manutenzione ordinaria, ma accelera anche i tempi di reazione davanti ad una criticità sopraggiunta. Questo migliorerà le condizioni generali delle strade e degli edifici pubblici della città, anche perché il tutto si associa agli altri interventi previsti nel piano triennale delle opere pubbliche finanziati con la devoluzione dei mutui in essere e che sta riguardando (ad esempio) via Reynolds, via Toti e diversi edifici scolastici”.

“Per il nostro Ente si tratta di una vera rivoluzione dal punto di vista gestionale – commenta il Sindaco Eleonora Della Penna – conseguita grazie ad una procedura della quale ho potuto testare l’efficacia all’interno della Provincia. Ci tengo a ringraziare tutto il settore Tecnico diretto dall’Architetto Daga, per aver saputo recepire e mettere in pratica l’indirizzo dell’amministrazione comunale. L’auspicio è che da oggi la risposta dell’Ente sulle manutenzioni ordinarie sia più puntuale ed efficace. Inoltre, siamo già pronti per i nuovi accordi quadro dell’anno prossimo, finalizzati a massimizzare i risultati degli interventi, a ottimizzare le risorse pubbliche e a garantire la massima trasparenza delle procedure”.

Cisterna di Latina, 9 ottobre 2017