Comune di Cisterna di Latina

Comune di Cisterna di Latina

Benvenuti nella città dei butteri

  • Il Comune di Cisterna su Facebook
  • Il Comune di Cisterna su Twitter
Visualizzazione normale Testo piĆ¹ grande Visualizzazione ad alto contrasto Visualizzazione alternativa

Comunicati Stampa

Da marzo più controlli e sanzioni per chi viola il Codice della Strada. In funzione il Munipol 193 Street

Da marzo più controlli e sanzioni per chi viola il Codice della Strada ma anche più controlli sui veicoli privi della regolare assicurazione o rubati.

La Polizia Locale di Cisterna, infatti, si è stata dotata dell'apparecchiatura elettronica denominata “Munipol 193 Street”.

Si tratta di un strumento consistente in un sistema di controllo delle targhe che entrano nel campo visivo della telecamera, ed è collegato alle banche dati della Motorizzazione Civile, Ministero degli Interni, Banca dati locale ed altre banche dati eventualmente disponibili.

Grazie ad esso sarà possibile accrescere il livello di sicurezza stradale in quanto prevede la possibilità di evitare, sanzionandola, la pericolosa circolazione dei veicoli non assicurati, non revisionati o interdetti per altri motivi alla circolazione stradale. Inoltre è finalizzato a scoraggiare la sosta sui marciapiedi e il parcheggio selvaggio in prossimità delle intersezioni, oppure in doppia fila.

"Munipol Street" consente dunque di velocizzare le attività di verifica sui veicoli in circolazione sulle strade e, installato a bordo dei veicoli della Polizia Locale, permette di fotografare quelli in sosta o parcheggio irregolare procedendo contestualmente all'elevazione della sanzione che verrà immediatamente notificata al trasgressore.

Consentirà anche la verifica immediata dei veicoli denunciati come rubati, così da non solo individuarli con facilità ma anche, eventualmente, individuare i possibili ladri e procedere alla rapida restituzione del veicolo al legittimo proprietario.

L’invito è, pertanto, al pieno rispetto delle regole della circolazione stradale imposte dalle vigenti normative.

Cisterna di Latina, 01 marzo 2018