Comune di Cisterna di Latina

Comune di Cisterna di Latina

Benvenuti nella città dei butteri

  • Il Comune di Cisterna su Facebook
  • Il Comune di Cisterna su Twitter
Visualizzazione normale Testo piĆ¹ grande Visualizzazione ad alto contrasto Visualizzazione alternativa

Comunicati Stampa

Cisterna - Diamante. Sabato si rafforma un gemellaggio "piccante" tra le due città rispettivamente "capitali" del kiwi e del peperoncino.

Saranno il peperoncino e il kiwi a sugellare una consolidata amicizia tra la città di Diamante (Cosenza) e quella di Cisterna di Latina.

Un’amicizia sorta spontaneamente che vede un considerevole numero di diamantesi residenti a Cisterna come pure tanti cisternesi frequentano i luoghi e le bellissime spiagge della “Perla del tirreno”.

Oggi le due comunità vogliono rafforzare il legame di reciproca simpatia attraverso uno scambio culturale e gastronomico partendo proprio da quest’ultimo.

Come Cisterna è nota per essere la “patria dei butteri” e del kiwi, Diamante lo è invece come “capitale del peperoncino” al punto da dedicargli un festival giunto alla sua 26esima edizione.

E sarà l’inconfondibile bacca il pretesto per suggellare questo gemellaggio, sabato mattina, in occasione dell’inaugurazione della VI edizione di “Strenne Piccanti”.

La manifestazione organizzata dalla delegazione romana dell'Accademia italiana del peperoncino per far conoscere, promuovere e divulgare gli effetti benefici e salutari del peperoncino, in questa edizione si fa anche “traghettatore” della cultura per promuovere e valorizzare le specialità regionali, sia calabresi che laziali.

Il connubio tra le due regioni quest’anno è rappresentato dal gemellaggio tra il peperoncino calabrese ed il kiwi coltivato nell’agro cisternese e pontino.

Sabato saranno presenti per la Calabria, il Sen. Ernesto Magorno, Sindaco di Diamante (CS) e Virginia Mariotti, Sindaco di San Marco Argentano (CS), per il Lazio, Fabiola Ferraiuolo e Federica Felicetti rispettivamente Consigliere e Assessore alle attività produttive di Cisterna di Latina (LT).

“Potrebbe nascere un’ottima sinergia tra le due produzioni – affermano Felicetti e Farraiuolo – oltre a consolidare un’amicizia che da tempo lega le due comunità”.

Cisterna di Latina, 21 novembre 2019